Torino-Milan, Mazzarri: “Vittoria meritata, non guardo la classifica”

Walter Mazzarri - Foto Anders Henrikson CC BY-SA 2.0

Siamo stati macchinosi nel primo tempo, ma siamo riusciti a non subire il secondo gol per poi rientrare in partita. Nell’intervallo ho dato certezze ai miei giocatori e ho cambiato modulo. I ragazzi sono entrati nel secondo tempo con un piglio diverso e abbiamo fatto una buona partita conquistando una vittoria meritata“. Sono queste le parole dell’allenatore del Torino Walter Mazzarri al termine del match contro il Milan vinto per 2-1 nel posticipo del turno infrasettimanale di Serie A, successo che consente ai granata di salire al quarto posto della classifica: “La classifica non si deve mai guardare, è quello che ci ha contraddistinto nello scorso anno durante la cavalcata del ritorno. Per noi il campionato è come il Giro d’Italia – spiega il tecnico toscano ai microfoni di Sky Sport Serie A – cerchiamo di vincere più tappe possibili a cominciare da Parma lunedì“.

Mazzarri analizza la prestazione dei giocatori offensivi, in particolare la coppia Belotti-Zaza e un Verdi apparso ancora non in condizione: “Zaza e Belotti si sono cercati meglio nella ripresa, forse esagerando un po’ nel finale. Devono imparare ulteriormente a fare sempre la cosa più logica per la squadra. Verdi? Nel calcio moderno chi non sta bene fisicamente non può giocare. Simone è stato fermo per tanto tempo, ha fatto pochi allenamenti e sta cercando la condizione. La deve trovare anche giocando, oggi ha fatto una buona gara, specie sull’esterno“, conclude l’allenatore dei piemontesi.