Torino-Milan, Belotti: “Tirato fuori l’orgoglio nella ripresa”

Nel primo tempo non siamo partiti bene, per tutti i primi quarantacinque minuti abbiamo lasciato il pallino del gioco al Milan. Negli spogliatoi ci siamo guardati in faccia tutti e abbiamo tirato fuori fame e orgoglio nella ripresa. Perdere fa rodere, non ci tenevamo alla terza sconfitta di fila. Grazie anche ai nostri tifosi e alla carica che ci hanno dato siamo riusciti a trovare i tre punti“.

Sono queste le parole di Andrea Belotti al termine di Torino-Milan 2-1, match deciso dalla doppietta del Gallo che fa volare i granata al quarto posto in classifica: “Il mio primo gol è stato un’iniziativa personale su un grande lancio di Rincon e ci ha dato la scossa per crederci ancora di più. Il secondo gol è stato istintivo, mi è rimasta la palla dietro, si è alzata e la prima cosa che ho pensato è stata provare a segnare in rovesciata. Tutte le partite per noi sono esami – spiega l’attaccante dei piemontesi ai microfoni di Sky Sport Serie A – dobbiamo migliorare sia di squadra che singolarmente in ogni match rispetto a quello precedente“.