Torino-Juventus, Vagnati: “Bremer lo saluteremo dopo la partita”

Davide Vagnati Davide Vagnati - Foto LiveMedia/Nderim Kaceli

“Sempre difficile affrontare una squadra così importante, dobbiamo pensare a noi stessi e sono convinti che facendo così ci possiamo togliere delle soddisfazioni”. Lo ha detto il direttore sportivo del Torino, Davide Vagnati, prima del derby contro la Juventus: “Bremer lo saluteremo dopo la partita. Posso dire che è un ragazzo top, un grande professionista. Poi non mi permetto di fare analisi alla Juve, bisogna essere dentro per dire certe cose, già è difficile parlare delle nostre”.

Nessun attaccante oggi in campo: “Secondo me dipende dalla caratteristiche degli avversari, uno lega il gioco come Sanabria, Pellegri invece attacca la profondità. Sono diversi tra di loro, la scelta spetta in base alla rivale. Al Verona Juric ha già giocato senza prima punta come oggi”.