Torino-Juventus 0-1, Vlahovic: “Ho sempre dato tutto, nelle difficoltà si impara”

Dusan Vlahovic Dusan Vlahovic, Juventus - Foto LiveMedia/Claudio Benedetto

“Sapevamo che non sarebbe stata facile, è il derby e loro sono una squadra tostissima. Per noi era importante vincere, tornare sul nostro cammino, dobbiamo continuare così, rimanere costanti e uniti”. Lo ha detto l’attaccante della Juventus, Dusan Vlahovic, dopo la vittoria contro il Torino decisa dal bomber serbo: “Scudetto perduto? Andiamo partita per partita, la Juventus non mollerà mai. Certo che seguiamo l’allenatore, che domande banali. Abbiamo vinto, ottenuto l’obiettivo di oggi e continuiamo così”. Sul suo momento no e sul gol che può rilanciarlo: “Nelle difficoltà si cresce e si impara di più. Io mi metto a disposizione della squadra, una partita la gioco bene, una meno bene, ma sono sicuro che sto dando il 100% in tutte. Spero di continuare così, l’importante è vincere”. Rete decisiva segnata davanti al ct serbo: “Col ct serbo ci siamo sentiti, sapevo che veniva qua. Gli devo una cena”.