Torino, Juric: “L’Udinese del mio amico Sottil è una squadra in forma. Pellegri partirà titolare”

Ivan Juric Ivan Juric - Foto LiveMedia/Danilo Gemito

Ivan Juric, tecnico del Torino, è intervenuto in conferenza stampa alla vigilia del lunch match contro l’Udinese, valido per l’undicesima giornata di Serie A 2022/2023: “E’ normale incontrare qualche difficoltà visto che abbiamo perso giocatore importanti. Dobbiamo analizzare i dati e dare qualcosa di più. Dalla Coppa Italia ho avuto segnali incoraggianti. Ho percepito voglia di vincere e di difendere duramente“. Il tecnico dei granata ha poi parlato degli avversari: “L’Udinese è una squadra molto in forma, bravissima nelle ripartenze e sui calci piazzati. Sottil? Un grande amico, condividevamo la stanza a Coverciano. Sono molto contento per tutte le soddisfazioni che sta avendo perché se le merita. Lo stimo molto“.

Tutta la rosa è a disposizione, anche Sanabria – ha proseguito Juric, per poi soffermarsi sui singoli – Pellegri domani partirà titolare. Ha potenza e i movimenti, ma anche ampi margini di miglioramento. Mi auguro che riesca a trovare sicurezza fisica e mentale. Ricci potrebbe partire dal 1′. Anche se ha faticato in coppa, sta tornando in forma. Lazaro sta facendo benissimo, ma anche Vovjoda è un giocatore di livello. Miranchuk può essere un giocatore determinante e può fare meglio. Mi piacerebbe dargli sempre più fiducia. Il momento che sta vivendo Singo è normale per un ragazzo di 20 anni. Sta lavorando nel modo giusto, noi lo aspettiamo“.