Torino-Atalanta 2-4, Giampaolo: “Serve tempo e continuità, ma non sono preoccupato”

Marco Giampaolo Marco Giampaolo - Foto Martinelli

“L’Atalanta in questo momento è il peggior avversario possibile per una squadra in costruzione come la nostra. Ha una consapevolezza straordinaria mentre noi dobbiamo trovare l’autostima”. Queste le dichiarazioni di Marco Giampaolo nel post partita di Torino-Atalanta 2-4. Non è bastata ai granata una doppietta di Belotti: “Ci sono tante cose da mettere a posto giorno dopo giorno – ha spiegato ai microfoni di Sky Sport – Dobbiamo perfezionare il lavoro difensivo. Bisogna lavorare molto soprattutto con un gruppo di giocatori abituato a giocare con cinque difensori. Serve tempo e continuità. Ma non sono preoccupato”.

Poi sul mercato: “Non cambieremo modo di giocare. Sono venuto qui per proporre il mio calcio, i giocatori mi danno disponibilità e il resto fa parte del confronto interno con il club. Non voglio parlare del mercato perché di certi argomenti voglio discutere solo con la società”. Infine un commento sulla prova di Zaza: “Ha fatto una grande partita con impegno e col rispetto di alcune consegne”, ha concluso il tecnico granata.