Sorteggio calendario Serie A 2022/2023: il regolamento

Stefano Pioli Stefano Pioli - Foto LiveMedia/Francesco Scaccianoce

Giù il sipario sulla Serie A 2022/2023. Un campionato lunghissimo: la prima giornata andrà in scena nel weekend del 13-14 agosto 2022 mentre l’ultima è in programma nel weekend del 3-4 giugno 2023, cioè due settimane più tardi dell’ultima edizione. Saranno quattro i turni infrasettimanali: il 31 agosto 2022, il 9 novembre 2022, il 4 gennaio 2023 e il 3 maggio 2023. Il regolamento a tal proposito prevede che non possono essere programmati derby (neanche nella prima giornata) o scontri diretti tra Milan, Inter, Napoli, Juventus, Lazio, Roma e Fiorentina nei turni infrasettimanali. 

Tra le regole è prevista alternanza assoluta degli incontri in casa ed in trasferta per le seguenti coppie di società: Empoli-Fiorentina, Inter-Milan, Juventus-Torino, Lazio-Roma, Napoli-Salernitana. Confermato il calendario asimmetrico e una partita non avrà il proprio ritorno prima che siano stati disputati altri 8 incontri. Inoltre le Società partecipanti alla Champions League (Milan, Inter, Napoli, Juventus) non potranno affrontare le squadre partecipanti all’Europa League (Lazio e Roma) e la Fiorentina (Conference League) nelle giornate di campionato comprese tra due turni consecutivi di Coppe Europee. Inoltre, “in tutti i casi in cui ciò è stato possibile, si è tenuto conto delle situazioni di indisponibilità del campo e/o di concomitanza con altri eventi cittadini di speciale rilevanza“, prevede il regolamento del sorteggio.

LIVE – Serie A 2022/2023, il sorteggio del calendario del nuovo campionato (DIRETTA)

L’autore: /

Romano, nato in una calda estate del 1995 mentre la capitale iniziava a scoprire Francesco Totti e Alessandro Nesta. Cresciuto tra la terra e i sassi dei campetti della periferia romana e appassionato di scrittura. Ma tra il pallone e la penna ho scelto un compromesso: scrivere di calcio