Serie A, Udinese-Atalanta 1-1: le pagelle

Duvan Zapata - Udinese 2015/2016 - fotomenis.it

UDINESE

KARNEZIS 5.5

Attento ai movimenti dei giocatori bergamaschi nei primi minuti di gioco. Si fa sorprendere sul colpo di testa di Cristante.

ALI ADNAN 6.5

Incredibile recupero sulla linea nel primo tempo del difensore iracheno, che salva il risultato. Interventi puliti e precisi.

FELIPE 6

Soffre gli inserimenti degli avversari, ma riesce lo stesso a chiudere le azioni dell’Atalanta con aggressività

DANILO 6

Si trova a marcare Petagna e lo fa con scioltezza. Recupera diversi palloni interrompendo l’azione bergamasca. Si fa trovare pronto anche in fase offensiva.

WIDMER 5.5

Buon primo tempo, con diversi affondi sulla fascia. Nella ripresa rallenta un po.

JANKTO 6.5

Solita grande prestazione a centrocampo dove pressa e recupera diversi palloni con grande prestigio. Cerca anche la conclusione con un tirocross di Ali Adnan.

HALLFREDSSON 5.5

Poco attento in fase di recupero. Prova ad azionare la manovra ma perde diversi palloni.

BALIC 6

Tanta iniziativa da parte del debuttante croato. Buona la tecnica di gioco, sporco negli interventi.

(61’ KUMS 5.5 – Contributo modesto da parte del centrocampista belga)

PERICA 6.5

Nel primo tempo partita spenta. Alla ripresa porta in parità la partita: cross basso di De Paul per il croato che vede la sua prima conclusione respinta da Berisha, nulla può il portiere sul tap in dello stesso Perica.

(76’ EWANDRO s.v.)

ZAPATA 5.5

Azioni di forza della punta che da dentro l’area cerca il goal del vantaggio, ma una buona difesa avversaria glielo impedisce.

(72’ THEREAU s.v.)

DE PAUL 6.5

Nel primo tempo cerca subito di mettere in difficoltà l’Atalanta, ma un’attenta difesa bergamasca impedisce all’argentino di andare alla conclusione

DELNERI 6.5

Dopo la sconfitta di Bologna, rialza il morale alla squadra e si scontra con un’Atalanta da Europa. Schiera in campo la rosa adatta che da il massimo.

 

 

ATALANTA

 

BERISHA 5.5

Diligente e pronto a intervenire in aiuto dei compagni. Prova a mantenere il risultato sull’0-1 ma non può nulla sulla doppia conclusione di Perica

MASIELLO 5.5

Gara di controllo, dove si limita a fare il suo

CALDARA 6

Ottimo il tempo di chiusura. Recupera situazioni difficili in cui l’Atalanta si trova impreparata.

TOLOI 5.5

Nel primo tempo sicuro e preciso. Nel secondo tempo gara statica.

RAIMONDI 6

Sufficiente la sua partita che è durata solo 45 minuti.

(46’ D’ALESSANDRO 6 – Gestisce il centrocampo sufficientemente, senza alcuna sbavatura)

CRISTANTE 6.5

Sul primo palo devia il pallone di testa mandandolo sul sette lontano dove Karnezis non può arrivare.

GRASSI 6

Si limita nel suo compitino nella prima frazione di gioco.

SPINAZZOLA 6.5

Spinge sulla fascia e confeziona cross e palloni per gli inserimenti dei compagni a centro area. Si rivela pericoloso al termine del primo tempo con un pallone che viene messo poi in calcio d’angolo

KURTIC 6.5

Fulcro dell’azione offensiva bergamasca. Avvia l’azione con il recupero della palla mettendo pressione all’avversario in fase di impostazione.

(56’ BASTONI 6 – Dopo Balic in campo un altro grande prospetto del campionato)

GOMEZ 6

Tanti i palloni ricevuti da Petagna e le conclusioni dell’argentino che però non sorprendono Karnezis.

(62’ MOUNIER 5 – Statisticamente la partita del francese è ricca di palle perse)

PETAGNA 6

Cerca il goal, che gli manca da fine Gennaio, a tutti i costi. Lui e Gomez si trovano ad occhi chiusi e gestiscono il gioco offensivo bergamasco

GASPERINI 6

La sua squadra spinge, ma trova davanti a se un Udinese preparata. Arriva la beffa per l’Atalanta che perde punti per la corsa all’Europa.