Serie A, Osservatorio Calcio Italiano: spettatori in aumento nel 2018, bene milanesi e romane

Stadio San Siro - Foto di fra90snake

L’Osservatorio Calcio Italiano ha diramato i dati relativi al 2018 per quanto riguarda il pubblico presente negli stadi della Serie A. Nel complesso è stato registrato un aumento degli spettatori medi (+3.2%), un dato che rappresenta il migliore dell’ultimo quinquennio per quella che sembra quindi essere una tendenza positiva. La media spettatori delle prime diciannove giornate della Serie A 2018/2019 è di 25.500, contro la media di 24.706 dello scorso campionato. Interessante il confronto con la stagione 2014/2015 (media 22.083), rispetto a cui l’aumento è di oltre il 15%.

Per il quarto anno consecutivo l’Inter conferma il primato degli spettatori durante le gare casalinghe (62.281) con un aumento dell’8.3% rispetto il dato finale dello scorso campionato (57.529). In seconda posizione i cugini del Milan che collezionano una media presenze pari a 52.977 tifosi. Seguono Juventus (40.020), Roma e Lazio, con i biancocelesti in aumento di oltre l’11% rispetto alla scorsa stagione. L’aumento più significativo riguarda la Fiorentina (31.457, +20.6%), mentre crollano le presenze dei tifosi del Napoli al San Paolo (32.356, -24.9%).

La Juventus è invece regina incontrastata delle trasferte, i tifosi bianconeri hanno infatti fatto registrare il record di presenze nei settori ospiti a Verona (Chievo V.), Empoli, Firenze, Frosinone, Stadio “Giuseppe Meazza” di Milano(Milan), Parma, Stadio Olimpico “Grande Torino”, Udine. Ovviamente il record di spettatori per una singola partita spetta al derby di Milano, con Inter-Milan che ha attratto a San Siro 78.275 persone.