Serie A, Malagò: “Ultime giornate in contemporanea? Solo se tv d’accordo”

di - 23 aprile 2018
Giovanni Malagò
Giovanni Malagò - Foto Sportface

Giocare le ultime gare della Serie A in contemporanea? Sarebbe giusto, ma se le squadre hanno stabilito determinate regole a inizio stagione con le tv, la massima fonte di introito, poi non è corretto cambiarle in corsa. Non ho nulla in contrario, ma per correttezza le parti d’accordo devono essere due“. Lo ha dichiarato il presidente del Coni e commissario della Lega di A, Giovanni Malagò, parlando ai microfoni della Rai delle ultime quattro giornate di Serie A con tanti verdetti ancora da conoscere, dallo scudetto ai posti in Europa fino alle retrocessioni.

La contemporaneità? È un discorso da affrontare in Lega – ha osservato il commissario della Figc Roberto Fabbricini entrando negli uffici di Palazzo H, al Foro Italico – Sarebbe giusto ma, al di là della contemporaneità, si deve dare tutto in campo fino in fondo”.

© riproduzione riservata