Serie A, 22ª giornata: Torino-Atalanta 1-1, le pagelle

L'esultanza del Torino - fotomenis.it

Nell’anticipo delle 12,30 della 22esima giornata di Serie A, allo Stadio Olimpico Grande Torino, si sono affrontate Torino e Atalanta. La squadra di Sinisa Mihajlovic è partita meglio, tenendo il possesso palla e concretizzando la superiorità grazie al goal di Iago Falque. Come spesso accade però i granata si sono spenti alla distanza e gli uomini di Gian Piero Gasperini sono stati bravi a recuperare lo svantaggio e chiudere la gara in parità.

TORINO (4-3-3)

Hart 6.5
Tieni in piedi il Torino sia nel primo sia nel secondo tempo grazie ad alcune miracolose parate. Poche colpe sul goal di Petagna che si gira velocemente in area di rigore e riesce a batterlo con un preciso tiro rasoterra.

De Silvestri 6
Parte bene, vincendo tutti i duelli e accompagnando sempre la manovra offensiva. Nel secondo tempo però paga tantissimo la vivacità di Spinazzola che lo costringe solamente a difendere.

Rossettini 6
Ottima prestazione in mezzo alla difesa, limita un avversario difficile e più veloce come Gomez e chiede bene sulle incursioni di Kurtic.

Moretti 6
Giganteggia su Petagna per quasi tutta la partita, limitando il potente attaccante dell’Atalanta. L’unico errore vale però il pareggio dei bergamaschi.

Barreca 6.5
Uno dei migliori in campo, ottimo in fase difensiva su Conti e perfetto nell’assist che vale il vantaggio di Iago Falque. Negli ultimi minuti incredibile diagonale difensiva su Kurtic, solo davanti ad Hart.

Benassi 5.5
Si vede pochissimo in mezzo al campo. Paga le difficoltà di tutta la squadra nell’imporre il proprio gioco e soffre tanto la fisicità del centrocampo bergamasco.

Valdifiori 6
Parte bene, digerendo le operazioni del centrocampo granata grazie alle sue ottime capacità in mezzo al campo. Nel secondo tempo si perde e viene sostituito da Mihajlovic( Dal 75′ Iturbe S.V)

Obi 6
Inizia molto bene la partita aiutando la squadra nel recuperare palloni in mezzo al campo e appoggiando sempre la fase offensiva. Poco dopo la metà del primo tempo è costretto a uscire per un infortunio muscolare. ( Dal 29′ Baselli 5,5 – Entra nel momento difficile della squadra e non riesce ad imporsi in mezzo al campo).

Iago Falque 6
Come Ljajic parte molto bene, trova la rete che porta in vantaggio il Torino ma via via trova sempre più difficoltà.

Belotti 6
Torna dopo la squalifica e la differenza si vede. Tiene impegnati i difensori bergamaschi da soli, lotta e aiuta ad impostare il gioco. Nel secondo tempo prova ad inventarsi azioni da goal da solo ma è troppo isolato.

Ljajic 6
Si riprende dopo le ultime deludenti prestazioni. Bene la prima parte di gara poi si limita a dare quantità in mezzo al campo aiutando un centrocampo in difficoltà .

All. Mihajlovic 5.5
La sua squadra ha sempre lo stesso problema: parte alla grande ma si spegne con il passare del tempo. In più non è in grado di riuscire a gestire le situazioni di vantaggio. Un problema troppo grande per puntare all’Europa League.

ATALANTA (3-4-1-2)

Berisha 6
Si disimpegna bene in un paio di occasioni nel primo tempo. Incolpevole sul goal di Iago Falque lasciato da solo in mezzo all’area di rigore dai suoi difensori.

Caldara 5.5
Soffre molto la fisicità di Belotti, perde molti duelli e non da mai l’impressione di essere sicuro nelle coperture.

Toloi 6
Rispetto al suo compagno di reparto tiene meglio su Belotti e nel secondo tempo sale in cattedra limitando al minimo i rischi per Berisha.

Zukanovic 6
Soffre all’inizio l’intraprendenza dell’attacco granata. Via via con il corso della partita però si riprende, limitando le incursioni dei centrocampisti e aiutando a chiudere su Belotti.

Conti 5.5
Soffre molto la velocità di Barreca e le sue sortite offensive. Nel secondo tempo prova a farsi vedere in attacco ma sbaglia quasi sempre gli appoggi per i suoi compagni.

Freuler 5
Primo tempo da dimenticare per il centrocampista svizzero: un giallo dopo pochi secondi e molti errori in fase di impostazione. Colpevole anche di lanciare il contropiede del Torino nell’occasione del primo goal sbagliando un passaggio in mezzo al campo.

Grassi 5.5
Primo tempo opaco, subisce la pressione granata ed è spesso fuori dal gioco. (Dal 45′ Kessié – Forse la sua ultima gara con la maglia dell’Atalanta. Il suo ingresso in campo porta più dinamicità al centrocampo nerazzurro).

Spinazzola 6.5
Ottima prestazione, soprattutto in fase di spinta. Parte male, come tutta la squadra, ma si riprende dalla mezz’ora del primo tempo in poi mettendo in seria difficoltà De Silvestri.

Kurtic 5
Perso tra le linee di difesa e centrocampo del Torino non trova mai la giusta posizione per diventare determinante. Clamoroso il goal sbagliato a metà secondo tempo a pochi metri da Hart.

Gomez 6
Meno lucido sotto porta rispetto al suo solito standard riesce comunque a guidare la riscossa dell’Atalanta fino al pareggio finale. (Dall’ 85′ D’Alessandro S.V)

Petagna 6.5
Soffre in mezzo ai due difensori granata sbagliando anche un goal abbastanza facile ad inizio secondo tempo. Si riscatta a 20 minuti dalla fine realizzando una grande rete che vale il pareggio finale. ( Dall’87’ Pesic S.V)

All. Gasperini 6
Paradossalmente la sua squadra ha il problema inverso di quello del Torino. Parte male ma riesce sempre a reagire alla grande. Sarebbe bastata una precisione maggiore per riuscire a portare a casa la partita. La notizia buona è il punto guadagnato sulla Lazio.