Serie A 2021/2022, statistiche e curiosità quarta giornata: i precedenti di Juventus-Milan

Allianz Stadium - Foto Antonio Fraioli
Quarta giornata di Serie A, venerdì 17 settembre alle 20,45 la partita Sassuolo-Torino apre il turno: i neroverdi si sono aggiudicati solo una delle ultime 10 gare in campionato contro i granata (18 gennaio 2020 2-1 in questo stadio), quattro pareggi e cinque vittorie per la squadra di Juric incluso il successo casalingo per 3-2 del 17 marzo 2021. Sabato 18 settembre alle 15,00 il Genoa ospita la Fiorentina: tutti gli ultimi tre scontri diretti nel torneo sono finiti in parità (25 gennaio 2020 0-0, 7 dicembre 2020 e 3 aprile 2021 1-1), tra le 11 formazioni incontrate almeno 100 volte in Serie A la compagine rossoblù resta quella contro cui i viola hanno una percentuale di pareggi più alta (38%).

Alle 18,00 l’Inter riceve il Bologna: i nerazzurri hanno vinto entrambi i match dello scorso campionato contro i rossoblù ma non arrivano a tre successi consecutivi nel torneo con i felsinei dal 2010 con Mourinho in panchina. Alle 20,45 l’Atalanta fa visita alla Salernitana: sono due i precedenti in Serie A tra le due squadre giocati nella stagione 1947/1948 finiti entrambi 0-0, domenica 19 settembre alle 12,30 si disputa la partita Empoli-Sampdoria. Gli azzurri si sono aggiudicati l’ultimo scontro diretto in campionato datato 12 maggio 2019 (2-1 a Marassi) dopo che avevano collezionato quattro pareggi e cinque k.o nelle precedenti nove gare contro i blucerchiati nel torneo.

Alle 15,00 al Paolo Mazza si gioca il match Venezia-Spezia: sono 26 i precedenti tra le due formazioni tra Serie B e Coppa Italia, 13 trionfi per i lagunari, quattro successi per gli aquilotti e nove pareggi. Alle 18,00 la Roma fa visita al Verona: negli ultimi 30 scontri diretti in Serie A i giallorossi hanno perso solo due volte, 2-1 il 20 ottobre 1996 e 3-0 a tavolino il 19 settembre 2020.(19 vittorie e nove pareggi). Contemporaneamente la Lazio attende il Cagliari: i biancocelesti sono imbattuti negli ultimi 14 confronti in campionato contro i rossoblù (12 successi e due pareggi) segnando 2,3 gol di media a partita e inoltre si sono aggiudicati tutti gli ultimi sei incroci in ordine cronologico.

Alle 20,45 big match Juventus-Milan: la compagine rossonera è sia la squadra contro cui i bianconeri hanno perso più partite nel torneo (51) sia la formazione con la quale Chiesa e compagni hanno pareggiato di più (54 gare), in 172 sfide nel torneo la “Vecchia Signora” ha ottenuto 67 successi. Arbitra Doveri, chiude la quarta giornata Udinese-Napoli lunedì 20 settembre alle 20,45: i bianconeri hanno perso nove degli ultimi 10 scontri diretti in Serie A (un pareggio) e hanno subito 2,7 gol di media a match nel periodo.