Serie A 2021/2022, oggi e un anno fa: classifica a confronto dopo la nona giornata

Simone Inzaghi Simone Inzaghi - Foto Antonio Fraioli

Le classifiche a confronto della Serie A, dal 2020/2021 al 2021/2022, all’altezza temporale della nona giornata dei campionato. Dopo i big match Roma-Napoli e Inter-Juventus, terminati entrambi in pareggio, è tempo di bilanci; arrivati sostanzialmente a metà del girone di andata, i campioni d’Italia stanno tenendo il passo dell’annata d’oro con Antonio Conte, risentendo del cambio in panchina e delle idee differenti di Simone Inzaghi. Naturalmente, però, innegabile considerare come rilevante l’assenza dei due top player Achraf Hakimi e Romelu Lukaku, partiti durante la sessione di mercato estiva. Servirà un exploit ai nerazzurri, per tornare ai livelli contiani. Exploit Napoli: primato in classifica per Luciano Spalletti rispetto alla gestione di Gennaro Gattuso. Bene anche il Milan, al passo con la stagione precedente. Di seguito le due classifiche a confronto.

CLASSIFICA SERIE A – CONFRONTO 

Napoli 25 (+9)

Milan 25 (+2)

Inter 18 (=)

Roma 16 (-1)

Juventus 15 (-2)

Atalanta 15 (+1)

Fiorentina 15 (+7)

Lazio 14 (=)

Bologna 12 (+=)

Empoli 12 (Serie B)

Torino 11 (+5)

Verona 11 (-4)

Sassuolo 11 (-7)

Udinese 10 (=)

Sampdoria 9 (-2)

Venezia 8 (Serie B)

Spezia 7 (-3)

Cagliari 6 (-5)

Genoa 6 (+1)

Salernitana 4 (Serie B)