Serie A 2019/2020, le classifiche a confronto dopo quattordici giornate

Lorenzo Insigne e Kalidou Koulibaly, FOTO DELL'OLIVO

Il Napoli si conferma maglia nera nel confronto tra la classifica della stagione 2019/2020 e la classifica della stagione 2018/2019. La squadra di coach Ancelotti nello scorso campionato era la prima inseguitrice della Juventus a questo punto dell’anno e vantava ben dodici punti in più rispetto agli attuali venti. Resta notevole la perdita di punti anche per il Milan (-8) e per la Sampdoria (-7). Ad avere il maggior bonus positivo è il Cagliari con un bottino di ben 12 punti in più, seguito a ruota dall’Inter di Antionio Conte (+8). La Juve, oltre ad aver perso il primo posto, perde anche quattro punti rispetto alla gestione Allegri.

La classifica della Serie A 2019/2020 dopo il 14° turno (tra parentesi i punti di differenza rispetto allo scorso anno)

Inter 37 (+8)

Juventus 36 (-4)

Lazio 30 (+6)

Cagliari 28 (+12)

Roma 28 (+8)

Atalanta 25 (+7)

Napoli 20 (-12)

Parma 18 (-2)

Hellas Verona 18

Milan 17 (-8)

Torino 17 (-4)

Fiorentina 16 (-2)

Bologna 16 (+5)

Udinese 14 (+1)

Sassuolo 14 (-6)

Lecce 14

Sampdoria 12 (-7)

Genoa 10 (-5)

Spal 9 (-5)

Brescia 7