Serie A 2019/2020, la classifica marcatori dopo 8 giornate

Ciro Immobile, Lazio-Rennes 3/10/2019 - Foto Antonio Fraioli

Dopo 8 giornate di campionato della Serie A 2019/2020, Ciro Immobile è saldamente al comando della classifica marcatori con ben 9 gol segnati, di cui 3 su rigore. A far volare il laziale, che stacca la concorrenza diretta, la doppietta contro l’Atalanta nell’ultima giornata. Protagonista nei bergamaschi, invece, Muriel che non fa rimpiangere l’infortunato Zapata (6 gol) e mette a segno una doppietta che lo porta a quota 5 reti. Stesso numero per Lukaku e Belotti. Un gol in più del colombiano, invece, per il capitano del Sassuolo Berardi. Scala posizioni, questa settimana, Lautaro che con la doppietta ai neroverdi arriva a quota 4 mentre si è sbloccato Milik che trova i primi due gol in campionato con la doppietta al Verona.

9 RETI: Immobile (3 rig) (Lazio)

6 RETI: Zapata (Atalanta); Berardi (Sassuolo).

5 RETI: Muriel (1 rig) (Atalanta); Lukaku (1 rig) (Inter); Belotti (1 rig) (Torino).

4 RETI: Gomez (Atalanta); Donnarumma (1 rig) (Brescia); Martinez (1 rig) (Inter); Ronaldo (1 rig) (Juventus); Mancosu (3 rig) (Lecce); Mertens (Napoli); Dzeko (Roma).

3 RETI: Gosens (Atalanta); Joao Pedro (1 rig); Pulgar (2 rig) (Fiorentina); Kouame (Genoa); Sensi (Inter); Pjanic (Juventus); Piatek (2 rig) (Milan); Insigne (2 rig) (Napoli); Cornelius (Parma); Kolarov (1 rig) (Roma); Caputo (Sassuolo); Petagna (Spal).

2 RETI: Palacio, Sansone (2 rig) (Bologna); Castro, Ceppitelli, Simeone (Cagliari); Milenkovic, Ribery (Fiorentina); Criscito (2 rig), Pinamonti (Genoa); Brozovic (Inter); Higuain (Juventus); Correa (Lazio); Calderoni (Lecce); Calhanoglu (Milan); Llorente, Manolas, Milik (Napoli); Kulusevski, Inglese (Parma); Di Francesco (Spal); Okaka (Udinese); Veloso (Verona)

1 RETE: Castagne, De Roon, Ilicic (Atalanta); Bani, Danilo, Krejci, Orsolini, Soriano (Bologna); Balotelli, Cistana, Romulo (Brescia); Farago’, Nainggolan (Cagliari); Boateng, Castrovilli, Chiesa, Pezzella (Fiorentina); Schone, Zapata (Genoa); Candreva, D’Ambrosio, Gagliardini, Sanchez (Inter); Chiellini, Danilo, Dybala, Ramsey (Juventus); Caicedo, Luis Alberto, Marusic, Milinkovic Savic, Radu (Lazio); Babacar, Farias, Lucioni (Lecce); Hernandez, Kessie (rig), Leao (Milan); Callejon, Di Lorenzo, Fabian Ruiz, Lozano (Napoli); Barilla’, Gagliolo, Gervinho, Kucka (Parma); Cristante, Kluivert, Mkhitaryan, Under (Roma); Bonazzoli, Gabbiadini, Jankto, Quagliarella (1 rig) (Sampdoria); Boga, Defrel, Djuricic, Duncan, Traore’ (Sassuolo); Kurtic (Spal); Ansaldi, Berenguer, Bonifazi, Izzo, Zaza (Torino); Becao, Lasagna (Udinese); Faraoni, Kumbulla, Pessina (Verona).

AUTORETI: Koulibaly (Napoli pro Juventus), Sabelli (Brescia pro Bologna); Zapata (Genoa pro Cagliari); Chancellor (Brescia pro Juventus); Bourabia (Sassuolo pro Parma); Murru (Sampdoria pro Verona); Ceppitelli (Cagliari, pro Roma).

About the Author /

A 6 anni i primi calci a un pallone, a 12 le prime pedalate in sella a una Bianchi e non ci è voluto molto a capire che quelli erano i miei due mondi e che avrei dovuto raccontarli, scrivendo i gol dei campioni e le imprese degli eroi su due ruote. A 20 anni mi ritrovo a studiare presso la facoltà di Scienze della Comunicazione a Bologna