Scintille Ranieri-Gasperini, vola qualche parola di troppo: ecco cosa è successo

Gian Piero Gasperini, Atalanta - Foto Antonio Fraioli

Momenti di tensione durante Atalanta-Sampdoria, match valevole per la trentunesima giornata del campionato di Serie A 2019/2020. Tra le panchine e i due allenatori vola qualche parolina di troppo con Claudio Ranieri che si è lamentato platealmente delle troppe sceneggiate, secondo lui, che i giocatori bergamaschi fanno durante il match. “Siamo tutti uguali – ha urlato Ranieri all’arbitro Giua – adesso quando vi toccano fate un urlo come fanno loro”, ha rincarato. Gasperini non ha preso bene queste parole e i due hanno battibeccato a lungo: l’arbitro Giua li ha ammoniti entrambi. Dopo qualche secondo un altro brutto intervento, altra protesta di Ranieri che è stato espulso.