Sassuolo-Lecce, De Zerbi: “Abbiamo un attacco da grande ed una difesa da piccola”

Andrea Consigli Andrea Consigli - Foto Antonio Fraioli

Abbiamo iniziato forte la partita, poi ci siamo persi in un bicchier d’acqua. Oggi faccio i complimenti al Lecce perché se la sono giocata a viso aperto e ci hanno messo in difficoltà. Ora siamo salvi e con la massima umiltà ci vogliamo andare a prenderci un posto al tavolo con i più forti. In questo momento vogliamo misurarci con ambizione e convinzione“. Così l’allenatore italiano Roberto De Zerbi ha commentato la gara fra il suo Sassuolo ed il Lecce, vinta per 4-2. Il club emiliano con quest’ulteriore goleada è adesso il quinto attacco della Serie A: “Abbiamo un attacco da grande, ma una difesa da piccola – ha continuato De Zerbi ai microfoni di Sky – Dobbiamo togliere al massimo le sbavature e aumentare le attenzioni. Se riusciamo a migliorare sotto questo punto di vista, diventiamo una squadra completa al cento per cento. Ci vogliono i fatti. Se continuiamo a giocare con questo spirito si può far tutto. La squadra è forte nell’intera rosa.