Sampdoria-Bologna, Mihajlovic: “Vinto meritatamente. Ma mi aspetto molto di più”

Sinisa Mihajlovic, Bologna - Foto Antonio Fraioli

Non ho trovato una squadra cattiva, abbiamo vinto segnando due gol, è vero, ma mi aspetto molto di più. Abbiamo avuto l’atteggiamento giusto, ma abbiamo sbagliato troppi palloni. Abbiamo vinto meritatamente, era importante dopo la sconfitta contro la Juventus, ma possiamo fare molto meglio“. Lo ha detto l’allenatore del Bologna Sinisa Mihajlovic al termine della vittoria sul campo della Sampdoria per 1-2 al Ferraris: Tecnicamente non siamo al livello, siamo una squadra che gioca molto sull’intensità e spero che più passa il tempo più ricominciamo a giocare bene. I quattro mesi di pausa ci hanno penalizzato, non potendo giocare partite amichevoli – commenta il tecnico blucerchiato ai microfoni di Sky Sport – I dati sono ottimali dal punto di vista fisico, ma nel trovare gli spazi giusti fatichiamo ancora un po‘”. Il tecnico serbo spende alcune parole sul giocatore che ha fatto la differenza a Marassi, vale a dire Musa Barrow, autore di un gol e un assist: Barrow non ci mette la cattiveria e quella rabbia che un giocatore deve avere. Se riesco a migliorarlo dal punto di vista caratteriale – aggiunge – diventa un giocatore che può fare la differenza in qualsiasi squadra. Io lo aiuto, ma deve aiutarsi lui da solo. Se non cambia sarà dura che giochi“.

Bastone e carota per Mihajlovic anche nei confronti dell’altro protagonista di serata, Riccardo Orsolini: Orsolini? Lo avrei cambiato a fine primo tempo se avessi avuto ricambi all’altezza – ha confessato il tecnico serbo – Poi ha fatto gol e procurato il rigore, ma non ero contento di quello che stava facendo: l’impegno c’è sempre stato, ma da uno come lui mi aspetto giocate che fanno la differenza“. L’allenatore dei felsinei ha raccontato anche tutta la soddisfazione per il rinnovo del contratto: Abbiamo fatto questa scelta insieme, quest’anno con tutto quello che è successo non abbiamo potuto avere la continuità giusta, quindi abbiamo deciso di prolungare. Sono molto contento, ma sappiamo che se si perdono quattro partite di fila i contratti non valgono più. Ringrazio comunque la società per questo atto di fiducia, mi trovo bene qua e spero di rimanere più a lungo possibile“, ha concluso Mihajlovic.