Sacchi applaude il Milan: “Scudetto vinto con coraggio e merito”

Arrigo Sacchi Arrigo Sacchi

“Ha vinto la squadra che ha dimostrato di avere più coraggio. Brava la società che ha ridotto i debiti riuscendo comunque a trionfare, dimostrando ancora una volta che non si vince solo con i soldi. Bravo Pioli, un allenatore ottimo e in continua crescita. E bravo a Paolo Maldini, che ha chiamato giocatori giovani e a volte semi-sconosciuti cercando di vincere attraverso il merito. E così è stato: ha vinto la squadra che ha più meritato lo scudetto”. Arrigo Sacchi, interpellato dall’agenzia LaPresse, commenta così la conquista del titolo da parte del Milan. Il tecnico che ha fatto la storia del club rossonero dedica una menzione speciale a Zlatan Ibrahimovic: “Ibra è molto importante per questo Milan, anche dalla panchina. È un grande giocatore che oggi ha mostrato anche quella modestia che non sempre aveva mostrato. Il futuro? Lui è un professionista serio e lui sa se può continuare o no”.

L’autore: /

Classe '96. Nasco in collina, poi lettere sul mare a Bari ma con le Dolomiti sempre nel cuore. Sciatore dall'alba del nuovo millennio, ho coniugato la passione dello sport alla scrittura. Su tutto sport invernali, poi ciclismo, nuoto, tennis, scherma e atletica, in ordine. Nel tempo libero cinema, libri, viaggi e sogni, e un romanzo d'amore.