Roma-Verona: probabili formazioni, orario e come vederla in tv Serie A 2019/2020

Lorenzo Pellegrini ed Henrik Mkhitaryan, Roma 2019-2020 FOTO FRAIOLI

Le probabili formazioni di Roma-Verona, match valido per la trentatreesima giornata della Serie A 2019/2020. La Roma per blindare il quinto posto, che varrebbe la qualificazione direttamente alla fase a gironi di Europa League. L’Hellas Verona per tornare a sognare l’Europa dopo due pareggi consecutivi. Sono questi i temi principali del match che si giocherà allo stadio Olimpico di Roma. Calcio d’inizio alle ore 21:45 di mercoledì 15 luglio, diretta tv in esclusiva su Sky e in streaming su Sky Go, queste le possibili scelte dei due allenatori.

QUI ROMA – Nell’11 giallorosso mister Fonseca vede il ritorno dalla squalifica di Cristante e Mkhitaryan. Confermata la difesa a tre, spazio per Fazio al centro della retroguardia complice anche l’assenza dell’infortunato Smalling. Sulla fascia destra serrato il duello Zappacosta-Peres, a sinistra dovrebbe rivedersi Kolarov, leggermente avvantaggiato su Spinazzola. Davanti Dzeko tornerà dal primo minuto dopo il turnover effettuato a Brescia, mentre Pellegrini affiancerà Pellegrini sulla trequarti.

QUI VERONA – Nella difesa scaligera non dovrebbe mancare Kumbulla, dolorante al polso a Firenze ma recuperabile per Roma. Sulla trequarti può rivedersi Zaccagni dall’inizio, poi si giocano un posto Pessina e Verre. Sulle fasce Faraoni e Lazovic, prima punta Di Carmine ma attenzione alla candidatura di Stepinski subentrato col giusto piglio domenica al Franchi. Rischio turnover per Rrahmani, pronto Empereur. Indisponibili Borini, Adjapong, Daeidowicz e Pazzini.

Le probabili formazioni di Roma-Verona:

ROMA (3-4-2-1): Mirante; Mancini, Fazio, Ibanez; Peres, Veretout, Cristante, Kolarov; Mkhitaryan, Pellegrini; Dzeko
Ballottaggi: Zappacosta 55% – Peres 45%, Kolarov 55% – Spinazzola 45%
Squalificati:
Indisponibili: Santon, Smalling

VERONA (3-4-2-1): Silvestri; Rrahmani, Kumbulla, Gunter; Faraoni, Amrabat, Miguel Veloso, Lazovic; Pessina, Zaccagni; Di Carmine
Ballottaggi: Rrahmani 60% – Empereur 40%, Miguel Veloso 55% – Badu 45%, Pessina 60% – Verre 40%, Di Carmine 55% – Stepinski 45%
Squalificati:
Indisponibili: Dawidowicz, Kumbulla (in dubbio) Adjapong, Borini, Pazzini