Roma-Verona 2-1, Juric: “La mia espulsione? Per l’arbitro ho reagito in maniera esagerata”

Ivan Juric - Foto Antonio Fraioli
“La mia espulsione? Non c’era il rigore e poi secondo me c’era un mani e rigore per noi. L’arbitro ha ritenuto la mia reazione esagerata e mi ha espulso”. Lo ha dichiarato il tecnico dell’Hellas Verona Ivan Juric dopo la sconfitta con la Roma. “Abbiamo fatto bene nel primo tempo – ha detto l’allenatore ai microfoni di Sky Sport – poi gli episodi hanno fatto la differenza. È mancato qualche spunto in attacco per arrivare al pareggio o alla vittoria. I ragazzi stano facendo il massimo e si stanno superando”, ha concluso Juric.