Roma, Mourinho: “Non abbiamo la forza di prendere giocatori in Premier”

Josè Mourinho Josè Mourinho, Roma - Foto LiveMedia/Federico Proietti/DPPI

Non abbiamo la forza di andare a prendere giocatori in Premier, Tammy voleva mettersi in mostra e la Roma era l’ideale. Matic invece ha 34 anni, ci conosciamo e serviva per portare esperienza”. Queste le parole di Josè Mourinho in conferenza stampa dal Giappone alla vigilia della prima amichevole della tournée contro il Nagoya. Sulla possibilità di prendere un calciatore giapponese risponde con una battuta: “Sì, se costa poco!“. Sul momento dei giallorossi: “Abbiamo giocatori infortunati che sono fuori, è importante recuperarli. Non è un dramma ma stiamo avendo effetti sul lungo periodo, ora dobbiamo recuperarli. Il secondo obiettivo è dare riposo a chi ha giocato tre partite a settimana. Dopo il Giappone avranno dieci giorni di ferie, li ritengo fondamentali”. Infine una battuta sulla nazionale nipponica che ieri ha battuto la Germania in Qatar: “Gli faccio i complimenti, ma non è una sorpresa così grande, è una buona squadra che sta crescendo”.