Roma, Kluivert: “Il razzismo è inaccettabile, una piaga”

Justin Kluivert Justin Kluivert - Foto Antonio Fraioli

L’esterno d’attacco giallorosso Justin Kluivert si è recentemente espresso riguardo gli episodi di razzismo che hanno spiacevolmente interessato la Serie A. Il talento olandese ha detto la sua riguardo la discriminazione razziale negli stadi, con dure parole di condanna: “È davvero un peccato che in questo momento in Italia si parli un pò troppo spesso di questi episodi che si stanno ripetendo. È qualcosa di inaccettabile ed evitabile“.

Kluivert ha poi affermato nuovamente il concetto prima esplicato, con rigore: “Un conto è la rivalità sportiva, calcistica, tra opposte tifoserie. Altro è rivolgere offese razziali ad un avversario. Di sicuro è in accettabile e per certi versi anche stupido, probabilmente chi lo fa non si rende conto di come venga percepito l’insulto dalla persona che ne diviene oggetto. La speranza è che tutti insieme possiamo fermare e sradicare questa piaga