Roma-Juventus 2-2, Pirlo: “Passo indietro ma un punto guadagnato”

Andrea Pirlo - Foto Piotr Drabik CC BY 2.0

Abbiamo giocato con due sistemi diversi contro Roma e Sampdoria. C’è stato un passo indietro rispetto alla prima partita ma siamo in costruzione. Queste partite sono delle prove per i vari giocatori e quello di oggi è un punto guadagnato”. Questa l’analisi dell’allenatore della Juventus Andrea Pirlo dopo il 2-2 contro la Roma all’Olimpico. Una doppietta di Cristiano Ronaldo permette ad una Juventus in dieci uomini (espulso Rabiot) di raggiungere i giallorossi nel finale. “Abbiamo provato a mantenere la linea di centrocampo stretta per non far passare la palla ai trequartisti – ha spiegato il tecnico ai microfoni di Sky Sport – Sul fronte offensivo volevamo sfruttare l’uno contro uno in attacco. Non è andata molto bene ma dovevamo fare un certo tipo di partita contro una squadra solida. Ci sta subire delle difficoltà”.

Soprattutto nel primo tempo la Juventus a centrocampo ha sofferto la pressione della Roma. Ma Pirlo è convinto della strada intrapresa: “Abbiamo centrocampisti adatti per giocare a due. Ci sono giocatori adatti per completarsi in mediana e dobbiamo sfruttare al meglio le loro caratteristiche”. Poi sulla rosa dell’Inter: “Non so se è migliore della nostra. Ma sicuramente si sono rinforzati rispetto all’anno scorso”. C’è spazio per un commento su Cristiano Ronaldo, autore di due gol: “Siamo contenti di averlo, ci dà tanto sia a livello di gol che di prestazione. Ha corso più con la squadra in dieci uomini che in undici”.

About the Author /

Nato ad Oristano il 2 aprile 1994. Dalla Formula 1 al calcio, passando per tennis, sci alpino e NHL: semplicemente un malato di sport con tanti sogni nel cassetto.