Roma-Juventus 2-2, Fonseca: “Occasione sprecata, non sono contento del risultato”

Paulo Fonseca - Foto Antonio Fraioli

“Per la Roma è un’occasione sprecata. Abbiamo fatto una buona partita con l’obiettivo di vincere e non sono soddisfatto del risultato. Dzeko è molto sereno, ha lavorato molto per la squadra ed è motivato”. Queste le dichiarazioni di Paulo Fonseca nel post partita di Roma-Juventus 2-2. Una doppietta di Jordan Veretout illude i giallorossi raggiunti nel finale da Cristiano Ronaldo trascinatore di una Juventus in dieci uomini per l’espulsione di Rabiot. Nel campionato delle cinque sostituzioni, Fonseca opta per due soli cambi nei 90’: “La squadra stava bene e ho deciso di non procedere con le sostituzioni. Dzeko, Mkhitaryan e Pedro stavano bene e non c’era bisogno”.

Poi sul rapporto con la proprietà: “Ho fiducia nella società, siamo in continuo contatto per trovare le migliori soluzioni per la squadra. Su Dzeko c’è stata una valutazione di tutta la società”. Sulle prove del terzetto difensivo formato da Mancini, Ibanez e Kumbulla Fonseca si dice soddisfatto perché “sono giovani di qualità, la squadra è forte difensivamente perché Mirante ha dovuto fare una sola parata”. Prima di glissare sull’eventuale acquisto di Borja Mayoral, Fonseca parla anche della sconfitta a tavolino per 3-0 contro l’Hellas Verona per il mancato inserimento di Diawara in lista: “La situazione è stata difficile ma non dobbiamo pensare al passato”.

About the Author /

Romano, nato in una calda estate del 1995 mentre la capitale iniziava a scoprire Francesco Totti e Alessandro Nesta. Cresciuto tra la terra e i sassi dei campetti della periferia romana e appassionato di scrittura. Ma tra il pallone e la penna ho scelto un compromesso: scrivere di calcio