Roma-Inter 0-3: Pinto: “La proprietà è convinta di Mourinho al 100%, ma sette sconfitte sono tante”

Bandiera Roma, Foto di Pikrepo

“In questi mesi da quando Mourinho è qua credo che abbia tirato fuori tante cose da tanti giocatori. Non sono qua per trovare scuse, ma non dobbiamo dimenticare di avere avuto difficoltà nelle ultime settimane a livello di infortuni. Sono sicuro che Mourinho continuerà a tirare fuori il meglio dai nostri giocatori. Credo che sette sconfitte sono tante, nessuno di noi si aspettava sette sconfitte, lavoriamo per vincerle tutte. Ma c’è un’espressione di calcio che a me piace molto, quando si vince è facile dire che ci sono buone idee, io sono al 100% fiducioso su Mourinho e la proprietà uguale, sono sicuro che a fine stagione avremo raggiunto il nostro obiettivo”. Lo ha detto il general manager della Roma, Tiago Pinto, dopo la pesante sconfitta per 0-3 contro l’Inter“Dobbiamo lavorare per fare felici i tifosi. Sappiamo che nel calcio il momento non esprime il lavoro che facciamo ogni giorno. In momenti difficili la Roma va sostenuta ancora di più, crediamo nella strada che stiamo seguendo. Dopo questa sconfitta dobbiamo lavorare di più per rendere felici i tifosi”.

E ancora su Mourinho: “Capisco che oggi la mia parola possa sembrare senza senso, ma io che lavoro ogni giorno a Trigoria sono fiducioso che siamo sulla strada giusta. Siamo una squadra, tante volte l’allenatore è molto esposto e non è facile parlare prima, dopo, cercare il modo giusto di gestire le parole. Oggi è il momento di venire io qua e di assumermi le responsabilità”.