Parma-Juventus, Allegri: “Primo tempo concesso troppo. Dybala? Faccio delle scelte”

Massimiliano Allegri - Foto Antonio Fraioli

“Nel primo tempo abbiamo concesso troppo, sulla prima palla in uscita forzavamo la giocata e sbagliavamo. Loro ci ripartivano perché hanno giocatori tecnici davanti. Nel secondo tempo i ragazzi sono stati molto bravi, era importante chiudere nove punti dopo tre partite, adesso ci sarà la sosta e dopo comincerà la stagione”. Queste le dichiarazioni di Massimiliano Allegri dopo la vittoria della Juventus per 2-1 sul campo del Parma nel match valevole per la terza giornata del campionato di Serie A 2018/2019. “Ronaldo stasera rideva dopo la partita perché ci sono dei momenti in cui la palla rimbalza male ed esce di un centimetro, dopo la sosta comincerà a segnare – ha sottolineato l’allenatore bianconero al termine della partita ai microfoni di Sky Sport – Si è inserito bene, nonostante sia il numero uno al mondo anche lui è un ragazzo abituato sempre a fare gol e lo vuole a tutti i costi. Deve stare sereno”. 

Nelle ultime due partite Dybala ha giocato pochi minuti: “Ho scelto questa formazione, quando è entrato ha fatto bene e non ha sbagliato un contrasto – ha spiegato l’allenatore livornese –  Sta tornando in condizioni buone, stenta a trovare la condizione giusta. Dybala soffre in panchina come tutti gli altri, l’allenatore fa delle scelte. In panchina avevo una squadra che poteva giocare titolare al posto degli altri undici”.Dybala-Ronaldo-Mandzukic assieme? Può essere, quando staremo tutti in condizione e gli automatismi saranno migliorati è uno sviluppo di gioco che potremo fare. Potremo giocare anche con i due mediani con Dybala a fare da raccordo tra il centrocampo e l’attacco”, ha concluso Allegri..