Parla Buffon: “La Juventus sta cambiando e paga dazio. CR7? Addio non mi stupisce”

Gianluigi Buffon - Foto Sportface

“La Juventus sta solo vivendo un passaggio, non so se generazionale o di ossatura di squadra che sta cambiando, ma un po’ di dazio lo paghi. Se hai certezze come Allegri o i giocatori, magari non arrivi all’obiettivo (lo scudetto, ndr) ma vicino ci vai…“. Si è espresso così ai microfoni di “Radio anch’io sport” su Rai Radio 1 Gianluigi Buffon, ex portiere e capitano della Nazionale e dei bianconeri e attuale numero uno del Parma. E sull’addio di Cristiano Ronaldo: “Credo che nessuno possa essere rimasto stupito – ha aggiunto Buffon, 43 anni – Ha la nomea di grandissimo professionista, riferito soprattutto a se stesso. I tifosi lo hanno idolatrato per le prestazioni e i gol, e sulla scelta di andare via non ci vedo nulla di illogico. E’ stata una scelta da parte sua ponderata e razionale, che ha confermato il percorso della sua carriera. Posso solo parlare bene di Cristiano, è un professionista eccezionale e dà il cento per cento per la causa”.

About the Author /

Romano, nato in una calda estate del 1995 mentre la capitale iniziava a scoprire Francesco Totti e Alessandro Nesta. Cresciuto tra la terra e i sassi dei campetti della periferia romana e appassionato di scrittura. Ma tra il pallone e la penna ho scelto un compromesso: scrivere di calcio