Serie A 2018/2019, numeri e statistiche della quattordicesima giornata

Mauro Icardi Mauro Icardi - Foto Antonio Fraioli

Sabato alle ore 15 comincia la 14ª giornata di Serie A con l’incontro Spal-Empoli: le due squadre si incontrano per la prima volta nel massimo campionato, in questa stagione il club allenato da Semplici ha vinto tutti e quattro i match nei quali è riuscito a mantenere la porta inviolata. Nei restanti nove ha uno score di un pareggio ed otto sconfitte. L’Empoli invece ha trionfato soltanto due volte nelle ultime 19 gare giocate in trasferta. Alle 18 al Franchi big match tra Fiorentina e Juventus: negli ultimi sette incontri del torneo i bianconeri hanno battuto i viola sei volte, l’unica vittoria della squadra di Pioli in questa mini striscia è avvenuta il 15 gennaio 2017 (successo casalingo per 2-1). I gigliati inoltre sono reduci da cinque pareggi consecutivi (nel 1977 arrivarono a quota sei), mentre Cristiano Ronaldo ha segnato in tutte le ultime quattro partite giocate in trasferta .

Alle 20.30 il Bologna fa visita alla Sampdoria: negli ultimi 19 incroci tra le due formazioni non ha mai vinto la squadra che si trovava a giocare in trasferta, l’ultimo trionfo esterno è stato della Sampdoria (1-0 ) nel novembre 2003. I ragazzi di Filippo Inzaghi finora hanno ottenuto i tre punti soltanto in uno dei quattro match in cui hanno segnato per primi (nei restanti due pareggi e una sconfitta).

Domenica alle 12.30 il Milan ospita il Parma: negli ultimi quattro match giocati tra le due squadre sono stati segnati in totale 24 gol (12 a testa), i rossoneri si sono aggiudicati entrambi gli scontri nella stagione 2014/2015, i ducali invece hanno trionfato negli incroci del campionato 2013/2014. Alle 15 al Benito Stirpe il Frosinone incontra il Cagliari: l’unica volta che le due formazioni si sono affrontate fu nella stagione 2013/2014 in una gara valevole per il terzo turno di Coppa Italia, vinsero i canarini 2-1 in trasferta dopo i tempi supplementari. Alla stessa ora il Sassuolo riceve l’Udinese: tutti i 10 incontri disputati in Serie A tra questi due club dall’inizio del campionato 2013/2014 sono finiti in parità (3 volte) o con una vittoria con un solo gol di scarto (in quest’ultimo caso il totale è di 4 successi per i neroverdi e 3 per i friuliani). In questa stagione Rodrigo De Paul ha sempre segnato il gol vittoria nei tre incontri vinti dai bianconeri. Contemporaneamente il Torino affronta in casa il Genoa: gli ospiti non hanno vinto nessuna delle ultime sei partite disputate nella massima serie a Torino, infatti hanno collezionato tre pareggi e altrettante sconfitte. L’ultima vittoria del Grifone all’Olimpico risale al 24 maggio 2009 (2-3), mentre i granata hanno perso tre delle prime sei partite giocate in casa in questa stagione (arrivarono a quota quattro nello scorso campionato contro la Fiorentina il 18 marzo).

Alle 18 la Lazio incontra in trasferta il Chievo: i biancocelesti hanno trionfato in entrambi i match della scorsa stagione, ma per ben tre volte non sono arrivati ad ottenere tre successi consecutivi contro i veronesi. La squadra di Domenico Di Carlo inoltre non ha segnato mai per prima in questa stagione concedendo il primo gol in 11 occasioni e riuscendo a mantenere la porta inviolata solo in caso di 0-0. Alle 20.30 super sfida all’Olimpico tra Roma e Inter: nello scorso campionato i giallorossi non sono riusciti a battere i nerazzurri (un pareggio e una sconfitta). La squadra di Spalletti è l’unica insieme a Juventus e Sampdoria a non aver mai perso lo scorso anno contro quella di Eusebio Di Francesco. Florenzi e compagni non perdono partite consecutive nel massimo torneo da quando furono battuti nelle ultime tre gare del campionato 2013/2014: la Roma ha totalizzato 165 match in Serie A senza perdere due gare consecutivamente. Infine attenzione a Mauro Icardi che nelle ultime tre partite del torneo disputate all’Olimpico contro Roma e Lazio ha realizzato cinque reti.

Epilogo della 14ª giornata il match Atalanta-Napoli (lunedì alle 20.30): i partenopei hanno concesso solo un gol ai bergamaschi nelle due partite della scorsa Serie A vincendole entrambe. La squadra di Gasperini ha segnato 16 reti nelle ultime cinque partite del torneo con 10 giocatori diversi che hanno centrato la porta in almeno una circostanza.