Serie A 2018/2019, numeri e statistiche della diciannovesima giornata

Marco Materazzi Inter Marco Materazzi con la maglia dell'Inter - Foto Steindy CC BY 3.0

Dopo la morte del tifoso interista Daniele Belardinelli prima della partita Inter-Napoli, il calcio prova a tornare alla normalità con la 19esima giornata di Serie A, l’ultima del girone d’andata e del 2018. Le partite si giocheranno tutte sabato 29 dicembre. La Juventus campione d’inverno apre il turno di campionato in casa contro la Sampdoria alle 12,30: il bilancio nei 120 precedenti nel torneo tra le due squadre (la metà dei quali disputati in casa dei bianconeri) sorride alla squadra di Allegri con 58 vittorie, 25 successi dei blucerchiati e 37 pareggi. La Vecchia Signora inoltre ha trionfato in 36 sfide casalinghe su 60, cinque vittorie degli ospiti e 19 pareggi.

Alle 15 al Bentegodi il Chievo ospita il Frosinone: i veronesi si sono aggiudicati entrambi gli scontri precedenti nel massimo torneo contro i canarini segnando in totale sette gol e subendone solo uno. La squadra allenata da Domenico Di Carlo è rimasta imbattuta in 12 incroci casalinghi su 13 contro club neopromossi in Serie A ottenendo nove vittorie e tre pareggi e perdendo solamente contro il Crotone il 2 aprile 2017 (1-2). Il Frosinone non ha segnato in sei trasferte su nove in questa stagione: nessuna squadra conta più gare esterne senza reti nei maggiori cinque campionati europei in corso. Alla stessa ora l’Inter fa visita all’Empoli: i nerazzurri hanno vinto nove partite su dieci in Serie A contro i toscani (un pareggio) e in questa striscia sono riusciti a mantenere la porta inviolata sette volte. L’ultima rete casalinga degli azzurri contro Icardi e compagni in campionato risale al 30 aprile 2006 grazie ad un autogol di Materazzi, dopo questo episodio la squadra di Iachini non è andata in gol per 450 minuti, in cui ha registrato un pareggio e quattro sconfitte.

Contemporaneamente il Genoa riceve la Fiorentina: gli ospiti non perdono da 16 partite su 17 nel torneo contro i rossoblù vincendo otto sfide e pareggiandone altrettante, mentre il grifone ha trionfato solo in uno degli otto match interni in Serie A contro i viola (per il resto quattro pareggi e tre sconfitte). Allo Stadio Olimpico si incontrano Lazio e Torino: i biancocelesti hanno perso solo una delle ultime nove gare di campionato contro i granata (cinque successi, tre pareggi) e sono rimasti imbattuti in 13 degli ultimi 14 confronti casalinghi in Serie A. L’11 dicembre 2017 in questo stadio la squadra di Mazzarri ha trionfato 3-1. Al Tardini va in scena Parma- Roma: i giallorossi hanno perso solo una delle 18 sfide nel massimo torneo contro i gialloblù (14 vittorie e tre pareggi), la squadra di D’Aversa è andata ko in 12 dei 24 precedenti casalinghi contro gli ospiti, il club allenato da Di Francesco ha sconfitto più volte il Parma in questo stadio nella competizione.

Il Sassuolo ospita l’Atalanta: gli ospiti sono imbattuti da otto partite in Serie A contro i neroverdi, con quattro vittorie e altrettanti pareggi dopo aver perso i primi due scontri. La squadra di De Zerbi invece ha pareggiato tutti gli ultimi cinque match casalinghi e prima di questa striscia non ne avevano mai ottenuti più di tre consecutivi. Alla Dacia Arena si incrociano Udinese e Cagliari: gli ospiti hanno trionfato in cinque delle ultime sette gare nel massimo torneo contro i bianconeri (un pareggio e una sconfitta), di contro la squadra di Nicola ha perso solamente due volte in 23 precedenti casalinghi contro i rossoblù (14 successi e sette pareggi) ed è stata sconfitta in questo stadio per 1-0 il 19 novembre 2017.

Alle 18 il Napoli attende il Bologna: sarà la sfida numero 119 in Serie A tra le due formazioni, i partenopei hanno vinto tutte le ultime cinque partite in campionato contro i rossoblù, nel complesso invece sono 43 successi per gli azzurri, 39 quelli bolognesi e 36 pareggi, con nove trionfi al San Paolo per la squadra di Filippo Inzaghi contro i 27 del club di Ancelotti (23 pareggi). Epilogo della 19esima giornata l’incontro Milan-Spal (ore 20,30): i rossoneri non perdono contro gli ospiti nel torneo dal 9 giugno 1957 (0-1, gol al 23° di Beniamino Di Giacomo, unica sconfitta contro gli estensi in 34 confronti) e da allora la squadra oggi allenata da Gattuso ha collezionato 15 vittorie e sette pareggi. Il club di Semplici invece non vince in campionato da nove giornate e l’ultima volta che ha fatto peggio risale al maggio 1964. Il campionato tornerà sabato 19 gennaio 2019.