Napoli, rinnovo complicato con Insigne: ha chiesto 2 milioni di bonus al momento della firma

Lorenzo Insigne - Foto Antonio Fraioli

Si complica maledettamente il rinnovo di Lorenzo Insigne col Napoli. Il contratto è in scadenza a giugno 2022 e De Laurentiis vorrebbe convincere il proprio capitano a rimanere: il classe 1991, però, secondo Radio Kiss Kiss Napoli, starebbe facendo ostruzionismo tramite il suo agente. L’ultima complicazione nella trattativa, infatti, sarebbe la richiesta di un bonus di 2 milioni di euro al momento della firma, che il club partenopeo non sembra voler concedere.