Napoli-Milan 2-2, Pioli: “Pagata la stanchezza con la Juve ma il risultato è positivo”

Stefano Pioli - Foto Antonio Fraioli

La partita di oggi è stata dura per la qualità dell’avversario e per la stanchezza mentale dopo la sfida contro la Juventus. Ma siamo riusciti a portare a casa un risultato positivo”. Queste le parole di Stefano Pioli dopo il 2-2 esterno del suo Milan contro il Napoli al San Paolo. Si tratta del sesto risultato utile consecutivo per i rossoneri: “Dobbiamo saper stare dentro la partita – ha spiegato il tecnico ai microfoni di Sky Sport – E abbiamo dimostrato di saperlo fare visto che siamo stati all’altezza contro le squadre più forti del campionato in questa fase della stagione. Sono sempre stato convinto della qualità di questa rosa. Per costruire un modello di gioco ci vuole tempo e noi non ne abbiamo avuto molto. Ma è stato sufficiente per essere diventata una squadra e ora è giusto alzare l’asticella”.

Poi sulla reazione di Ibrahimovic apparso nervoso al momento del cambio: “Era arrabbiato per il risultato sfavorevole. Quando un calciatore esce dal campo, non deve mai essere contento”. E sulla coppia Kessié-Bennacer a centrocampo: “Stanno dando un rendimento importante e continuano a leggere situazioni. Hanno tirato la carretta fino ad oggi e prima o poi riposeranno anche loro”, ha aggiunto Pioli prima di soffermarsi sul suo futuro: “Non ci sto pensando. Sto allenando un grande club e i giocatori continuano a darmi disponibilità totale. Poi ci sarà tempo per prendere le decisioni sul futuro”.

About the Author /

Nato ad Oristano il 2 aprile 1994. Dalla Formula 1 al calcio, passando per tennis, sci alpino e NHL: semplicemente un malato di sport con tanti sogni nel cassetto.