Napoli-Milan 2-2, Gattuso: “Grande emozione sfidare i rossoneri”

Gennaro Gattuso Gennaro Gattuso - Foto Fraioli

L’emozione è stata grande. Per la prima volta ho affrontato una squadra che mi ha permesso di vincere e di diventare un uomo. Le sensazioni provate sono state tante”. Queste le dichiarazioni di Gennaro Gattuso dopo il pareggio per 2-2 tra il suo Napoli e la sua ex squadra, il Milan. L’allenatore partenopeo non è soddisfatto della freddezza in zona rete: “Quando creiamo, dobbiamo fare gol – ha spiegato ai microfoni di Sky Sport – Giochiamo tantissimi palloni ma sbagliamo tanto sotto porta. Dobbiamo migliorare sotto questo aspetto. Ma sono contento della crescita della squadra. Ci hanno criticato per l’atteggiamento attendista e per aver lasciato campo agli avversari, ora stiamo provando a fare qualcosa di diverso ma non siamo ancora perfetti”. Poi sul futuro di Callejon, in scadenza di contratto: “Dovete chiederlo al presidente. La società sa quel che penso del giocatore. Ma bisogna rispettare la politica del club”. C’è spazio anche per un commento sulle regole legate ai falli di mano in area di rigore: “Per giocare a calcio le mani sono importanti. Non è possibile nasconderle, stiamo andando in una situazione pericolosa. Questo non è calcio e dobbiamo rivedere queste regole”, ha concluso Gattuso.

About the Author /

Nato ad Oristano il 2 aprile 1994. Dalla Formula 1 al calcio, passando per tennis, sci alpino e NHL: semplicemente un malato di sport con tanti sogni nel cassetto.