Napoli, Lobotka: “Poca fiducia in noi vuol dire meno pressione, ma siamo ugualmente forti”

Stanislav Lobotka Stanislav Lobotka - Foto LiveMedia/Cucco Ricucchi

Il centrocampista del Napoli, Stanislav Lobotka, è intervenuto ai microfoni di Radio Kiss Kiss. Tra i temi affrontati, l’imminente inizio del campionato di Serie A 2022/2023, ma anche i nuovi acquisti dei partenopei: “Il mister Spalletti ha grande fiducia in me e ciò mi gratifica. Personalmente mi sento bene. Nella pre-season abbiamo lavorato duramente, raggiungendo una buona condizione fisica che speriamo di dimostrare già a partire dal match contro il Verona. La nostra rosa è cambiata molto: è molto lunga – e questo è importante in virtà dei tanti impegni – ed i nuovi arrivati mi hanno fatto un’impressione positiva. Kvara assomiglia ad Insigne e farà bene. Anche Kim e Ostigard hanno messo in mostra ottime qualità“. Lobotka ha poi aggiunto: “La poca fiducia nei nostri confronti è un bene in quanto ci permette di avere meno pressione. E’ vero che abbiamo perso Koulibaly, Insigne e Mertens, ma siamo convinti di essere altrettanto forti. Non vediamo l’ora di scendere in campo per i nostri tifosi“.