Napoli-Frosinone, Ancelotti: “Liverpool? Mentalità giusta per sfidarli”

Carlo Ancelotti Carlo Ancelotti - Foto Antonio Fraioli

Liverpool? Ora dobbiamo cercare di essere sereni, motivati, concentrati. Arriviamo con la giusta mentalità, i giocatori stanno bene, la condizione fisica è ottimale da parte di tutti. Qualcuno ha riposato oggi, ma anche chi ha giocato recupererà bene“. Queste le parole di Carlo Ancelotti al termine di Napoli-Frosinone 4-0, anticipo della quindicesima giornata di Serie A e in vista del match decisivo per la qualificazione agli ottavi di Champions League.

Questa poteva essere una partita-trappola – ha spiegato il tecnico partenopeo ai microfoni di Sky Sport – ci eravamo già caduti contro il Chievo, oggi volevamo fosse diverso. L’abbiamo gestita bene. Ci sono tante cose positive, come i nuovi che sono entrati per la prima volta“.

Poi ha concluso: “L’interpretazione con il Liverpool sarà diversa, ma è fondamentale avere un atteggiamento propositivo. Non siamo capaci di fare una partita difensiva. Dobbiamo cercare di avere il controllo del gioco, come fatto sia a Parigi che in casa col Liverpool. Non è la gara adatta per mettere il bus davanti alla porta. Tre gol di Salah? Speriamo li abbia fatti tutti oggi (ride, ndr)“.

About the Author /

Romano, nato in una calda estate del 1995 mentre la capitale iniziava a scoprire Francesco Totti e Alessandro Nesta. Cresciuto tra la terra e i sassi dei campetti della periferia romana e appassionato di scrittura. Ma tra il pallone e la penna ho scelto un compromesso: scrivere di calcio