Napoli-Fiorentina 6-0, Gattuso: “Partita non facile, Insigne ha dato la svolta”

Gennaro Gattuso, Napoli - Foto Antonio Fraioli Gennaro Gattuso, Napoli - Foto Antonio Fraioli

“La partita non è stata facile perché sull’1-0 c’è stata una traversa e una grande parata di Ospina. La svolta è stata data dalla giocata di Insigne per il 3-0 e da quel momento la Fiorentina ha perso certezze. Abbiamo concretizzato tutto quel che abbiamo creato. Speriamo di continuare in questo modo”. Così il tecnico del Napoli Gennaro Gattuso ha commentato la vittoria per 6-0 in casa contro la Fiorentina. L’allenatore partenopeo è soddisfatto della prova collettiva ma anche dei singoli. Tra questi si sofferma su Zielinski, autore di un gol: “Può fare tutto: l’attaccante esterno, la mezzala, il trequartista – ha detto ai microfoni di Dazn – Sa coprire tutto il campo, ha buon passo e negli ultimi venticinque metri sa calciare molto bene in termini di balistica. Ha ancora margini di miglioramento sul piano della mentalità”. Ma anche su Demme, in gol al 36’ del primo tempo: “Diego è un giocatore importante. Quando è arrivato, ci ha dato grande equilibrio”. C’è spazio per un commento sul problema fisico di Petagna: “Speriamo non sia nulla di grave, ha preso una botta al polpaccio. L’ultima volta ha recuperato in tre giorni”. Poi la conclusione: “Sono state dette tante inesattezze. Ci possono stare dei momenti di tensione e a qualcuno piace raccontare storielle. Per me è un grande onore allenare una squadra forte. Per diventare una grande squadra ci vuole un po’ di veleno in più, la cosiddetta ‘cazzimma’”.