Napoli-Atalanta 2-3, Mertens: “Perdere così fa male”

Dries Mertens Dries Mertens - Foto Antonio Fraioli

“Il gol? Sono triste perché dopo il 2-1 speravo di far qualcosa di buono, ci mancavano tanti giocatori e perdere così fa un po’ male. Dobbiamo essere contenti dei primi 65 minuti, c’erano tanti che non giocavano da molto tempo e abbiamo cambiato modulo per dare a ognuno il suo posto: posso solo fare complimenti a ragazzi come Malcuit”. Questo il commento di Dries Mertens, autore della rete del momentaneo 2-1 del Napoli, poi sconfitto dall’Atalanta. “Al rinnovo non ci penso, vediamo a fine anno. Ora vogliamo fare tutti bene – prosegue il belga a Dazn -, io spero di rimanere ancora a lungo. Non dobbiamo abbassare la testa, giovedì ci aspetta un’altra partita importante in Europa League e poi domenica un’altra ancora perché vogliamo tornare in classifica dove è bello stare”.