MOVIOLA – Spal-Milan, mani in area allo scadere: era rigore? Mariani fischia la fine e non va al Var

Episodio da moviola che fa molto discutere nel finale di Spal-Milan 2-2. A dieci secondi dalla fine del match, mani in area di un difensore degli emiliani e proteste veementi dei giocatori rossoneri. La sfera si allontana dall’area e quando mancano ancora alcuni secondi rispetto al 96′, l’arbitro Mariani fischia anzitempo la fine del match, decidendo di non andare a vedere al Var. Il tocco è sicuramente prima con il tacco del giocatore e poi presumibilmente sfiora il braccio: ma non sembrano esserci gli estremi per il calcio di rigore. Sicuramente però Mariani ha fischiato troppo presto, non attendendo indicazioni dal Var.