Milan-Spezia 1-2, Pioli: “Grave errore dell’arbitro, abbiamo subito un torto”

Stefano Pioli Stefano Pioli - Foto Marti

“Abbiamo subito un torto e perso lucidità. Ci sono responsabilità nostre, ma stasera mi dispiace dirlo ma vanno divise con la direzione arbitrale. L’arbitro c’ha chiesto scusa, forse non era nemmeno fallo su Rebic. Peccato, avevamo cominciato bene, potevamo segnare di più. Poi qualche difficoltà, ma potevamo vincerla lì e addirittura la abbiamo persa. Serata storta, dobbiamo reagire immediatamente”. Lo ha detto l’allenatore del Milan, Stefano Pioli, commentando l’incredibile sconfitta interna contro lo Spezia al Meazza: “Abbiamo subito un torto perdendo lucidità e subendo gol nel finale. Il loro portiere ha fatto parate incredibili e noi siamo stati poco efficaci sotto porta. È una battuta d’arresto che non ci voleva. Il vantaggio doveva darci fiducia. Pensiamo alla prossima partita cercando di reagire come abbiamo sempre fatto. Il campionato è lungo, tutti possono avere una giornata storta. È un bene che arrivino partite di cartello dopo una sconfitta del genere. I grandi avversari ci danno grande motivazione e grande voglia”.