Milan, Romagnoli out per infortunio: torna nel 2019?

di - 17 novembre 2018
Alessio Romagnoli
Alessio Romagnoli - Foto Antonio Fraioli

Nuova grana per il Milan: Alessio Romagnoli starà fermo per almeno quattro settimane dopo l’infortunio rimediato nel ritiro di Coverciano con la Nazionale: a riportarlo è Sky Sport. Il difensore rossonero, protagonista di uno strepitoso avvio di stagione con due gol che hanno pure fruttato quattro punti in più in classifica, dovrà star fermo per circa un mese dopo aver svolto degli accertamenti medici in mattinata.

E’ dunque molto probabile che il centrale romano possa tornare in campo solo a metà gennaio 2019, dopo la sosta invernale. Sarà costretto a saltare alcuni match importanti per la corsa al quarto posto e si aggiunge al lungo elenco degli infortunati che costringeranno Gattuso a inventarsi qualcosa nel medio periodo. Di seguito il comunicato ufficiale apparso sul sito dei rossoneri: Alessio Romagnoli ha sostenuto questa mattina gli esami clinici effettuati dallo staff medico del Club, che hanno evidenziato una lesione della giunzione miotendinea del gemello mediale del polpaccio sinistro, subita ieri, venerdì 15 novembre, durante l’allenamento con la Nazionale. Il difensore rossonero sosterrà un nuovo controllo clinico-strumentale tra 10 giorni.

© riproduzione riservata