Milan, Leao e il rap: “Nato tutto per caso in quarantena”

Rafael Leao Rafael Leao - Foto LiveMedia/Nderim Kaceli

Rafael Leao, campione in campo con il Milan e, chissà, fuori dal campo nella musica. Sì perché il portoghese classe ’99 negli ultimi due anni ha dato vita ad un progetto musicale parallelo nel mondo del rap, sotto il nome di Way 45. Ne ha parlato in un’intervista rilasciata all’emittente di RDP Africa, il cui contenuto integrale verrà diffuso il 24 dicembre. “Mio padre era un cantante, mio zio un dj: la musica ha sempre avuto spazio in casa mia – racconta Leao –. Durante la quarantena non avevo nulla da fare, e io scrivo moltissimo. Quindi ho cominciato a scrivere, arrivando poi a sperimentare con le strumentali. È nato tutto così, per caso con i miei amici.