Milan-Juventus 0-0, Rugani: “Sono invecchiato e migliorato, ho aspettato il mio momento”

Daniele Rugani - Juventus - Foto Bruno Silverii

“Sono diventato più esperto, sono invecchiato, cresciuto e diventato papà. L’esperienza e l’età anagrafica per un difensore è importante. Stagione iniziata a rilento, ma adesso sto avendo delle occasioni. Con il mister ho un ottimo rapporto, ho aspettato con tranquillità il momento in cui potevo dare una mano alla squadra. Sono grato al mister, abbiamo tanti obiettivi e dobbiamo macinare punti”. Lo ha detto il difensore della Juventus, Daniele Rugani, al termine del match contro il Milan pareggiato per 0-0: “Chiellini, Bonucci o De Ligt? Mi trovo bene con tutti e tre. Sono messo bene coi piedi? Sono basi che ho ereditato da qualche allenatore, ai tempi dell’Empoli Sarri lo faceva molto. Mi fa piacere se il mister ha detto queste cose, lo ringrazio”.