Milan, Boban: “Pioli non è una seconda scelta”

Zvonimir Boban - Foto Christophe95 CC BY-SA 3.0

Il dirigente del Milan Zvonimir Boban è tornato a parlare, intervistato da La Gazzetta dello Sport, della sostituzione di Giampaolo con Pioli e del momento difficile attraversato dai rossoneri: “Era la soluzione migliore sul mercato. Pioli non è una seconda scelta. Abbiamo valutato due situazioni, Spalletti è un grande tecnico ma questo non vuol dire che Pioli sia una seconda scelta. E infatti non lo è”. Il croato descrive dunque cosa ha fatto sì che la dirigenza milanista potesse scegliere di ingaggiare Pioli per cercare di raddrizzare la rotta dopo un inizio con tre vittorie e ben quattro sconfitte nell’interregno Giampaolo: “Pioli è un uomo forte, ha buone idee di calcio, è subentrato tante volte facendo bene. Normalizzatore? Non direi. È un pragmatico, anche per questo riesce a prendere squadre in corsa raggiungendo buoni risultati”.