Mario Sconcerti: “L’Inter ha un solo nero, il Milan ha sei afro-caraibici più tecnici e potenti”

Franck Kessié Franck Kessié - Foto Mezzelani/GMT

Durante il suo editoriale scritto per calciomercato.com, il giornalista Mario Sconcerti ha parlato delle differenze tra Milan ed Inter, usando parole che lasciano parecchio allibiti: “Tra il Milan e l’Inter c’è una diversità non sottolineata che giudico importante. Essere diversi non significa necessariamente essere migliori, ma avere altre caratteristiche che possono incidere. L’Inter ha tutti giocatori europei, di nascita e di origine, compresi i sudamericani. C’è un unico giocatore nero, Dumfries, questo porta l’Inter ad avere un gioco lineare, verticale, duro, di buona corsa. Il Milan ha in campo sempre cinque/sei giocatori afro-caraibici, più morbidi, più tecnici, più istintivi, più potenti.”