Manfredi: “Caso Juventus? Napoli bilanci in ordine. De Laurentiis assessore? Non pagherebbe”

Aurelio De Laurentiis - Foto Antonio Fraioli

“La Juventus è stata considerata sempre un esempio di management e capacità di gestione. Invece, come altre società, è stata travolta dalla pandemia sul bilancio e ci fa riflettere su come oggi sia molto necessaria la grande prudenza nel calcio”. Commenta così il caso Juventus il sindaco di Napoli, Gaetano Manfredi, che sottolinea invece la bontà del lavoro del club partenopeo: “Da un punto di vista manageriale il Napoli è un esempio, è una delle poche società italiane che non ha un indebitamento significativo e ha bilanci in ordine, si dice che al sud non sappiamo amministrare e buttiamo via soldi. Al Napoli non accade”.

Poi ironizza: “Fare De Laurentiis mio assessore al bilancio? Non pagherebbe nessuno, sarebbe difficile. Ma con De Laurentiis mi sento spesso e lavoriamo insieme bene, è importante per il futuro della città”.