Lega Serie A in assemblea per “valutare la sospensione dei diritti tv” Sky

Sky, logo ufficiale

Iniziata l’Assemblea di Lega Serie A, chiamata a valutare la prossima mossa nella controversia con Sky, dopo il decreto ingiuntivo (ma non esecutivo) del Tribunale di Milano nei confronti della pay-tv. Sky non ha infatti versato l’ultima rata dei diritti tv della stagione in corso. La riunione in videoconferenza, che vede la presenti tutti i club della massima serie di campionato, ha all’ordine del giorno la “valutazione giuridica e di opportunità sulla sospensione dell’esecuzione del contratto di licenza dei diritti tv“. Non è da escludere che le società decidano per una nuova diffida di sette giorni nei confronti di Sky. La linea più dura, sostenuta da alcuni club, proporrebbe la minaccia di sospensione del segnale, impedendo la trasmissione delle loro partite casalinghe.