Lecce, Mencucci: “Complimenti da tutta Europa per la partita contro l’Inter”

Gabriel Strefezza Lecce Gabriel Strefezza - Foto LiveMedia/Emmanuele Mastrodonato

Lecce-Inter? Tutti noi aspettavamo di vedere questa partita. Corvino e Baroni conoscevano la qualità dei ragazzi, ma noi all’esterno no. Una volta finita la gara, a parte 10 secondi di rabbia, ho pensato che stavamo sulla strada giusta. Tutti siamo concentrati sul campo. Tutto perfetto tranne gli ultimi tre secondi. L’organizzazione vista a Lecce non ha niente da invidiare ad altri club. Abbiamo una delle migliori tifoserie in Italia. L’altra sera sono stato a Leeds, i tifosi lì non fischiano mai i calciatori e questa è una cosa bellissima che ho visto anche a Lecce. Non abbiamo sfigurato nonostante il gap economico. Ho ricevuto telefonate da tutta Europa, complimenti per il Lecce e mi chiedevano come avessimo fatto. La reazione dei ragazzi dopo il gol subito è stata meravigliosa. Bellissimo il colpo millimetrico di Ceesay, aveva fatto tutto il campo correndo ed è rimasto lucido. Non si poteva presentare meglio alla Serie A”. Queste sono le considerazioni di un entusiasta Sandro Mencucci, amministratore delegato del Lecce, esternate ai microfoni di ‘Telerama’. Il dirigente del club pugliese ha commentato l’approccio dei suoi all’esordio in Serie A contro l’Inter, con successo dei nerazzurri allo scadere per 1-2 e una grande prestazione leccese da contorno.