Lazio-Torino, ufficiale: la partita non si è disputata, la palla passa al giudice sportivo

Stadio Olimpico Roma - Alexdevil CC BY-SA 3.0

Adesso è ufficiale, la “farsa” è servita: Lazio-Torino non si è giocata, dopo tre quarti d’ora di attesa – come da regolamento – l’arbitro Piccinini ha accertato che soltanto una squadra, quella biancoceleste, è presente sul terreno di gioco dell’Olimpico. I piemontesi, invece, sono rimasti a casa su decisione dell’Asl, ma la Lega non ha voluto rinviare lo scontro. Triplice fischio dell’arbitro di Forlì, adesso la palla passa al giudice sportivo Mastrandrea che si pronuncerà venerdì. Si va verso il 3-0 a tavolino, poi si apriranno le aule dei tribunali in Corte d’Appello Figc ed eventuale Collegio di Garanzia dello Sport per quello che diventerà con tutta probabilità un Juventus-Napoli bis.