Lazio, Tare: “Se avessi una figlia, la darei in sposa a Milinkovic-Savic”

Igli Tare Igli Tare - Foto LiveMedia/Domenico Cippitelli

Igli Tare, direttore sportivo della Lazio, ha rilasciato un’intervista al portale serbo Mozzartsport, parlando di Sergej Milinkovic-Savic: “Quando è arrivato qui era un ragazzo, ora è un uomo adulto. Dopo otto anni alla Lazio non può che essere una persona importante per noi. Ciò che apprezzo più di lui è l’umiltà. E’ un ragazzo semplice ed educato, mai presuntuoso né arrogante. Nutre molto rispetto nei miei confronti anche se gli dico sempre che gioca male. A fine partita viene spesso a chiedermi come ha giocato; io gli rispondo sempre che non sono soddisfatto e lui ride. Se mai dovessi avere una figlia, gliela farei sposare“.