Lazio-Parma, D’Aversa: “Sfida ricca di insidie, ma vogliamo onorare la maglia”

Roberto D'Aversa Roberto D'Aversa - Foto Antonio Fraioli

Roberto D’Aversa ha rilasciato alcune dichiarazioni in vista di Lazio-Parma, ai microfoni dei canali ufficiali del club, incontro valevole per la trentaseiesima giornata della Serie A 2020/2021. Il tecnico del club emiliano, aritmeticamente retrocesso in serie cadetta, ha esternato la volontà del gruppo di offrire una prestazione d’orgoglio, così da onorare la maglia crociata e i il tifo dei sostenitori parmigiani. Di seguito le dichiarazioni d’esordio di D’Aversa: “Sicuramente stiamo vivendo un momento particolare, ma forse proprio per questo la cosa migliore è scendere in campo domani e cercare di reagire anche all’ultima sconfitta, arrivata contro una squadra importante come l’Atalanta. Non sarà semplice, di fronte troveremo la Lazio, squadra che ambisce ad un posto in Champions League. Una sfida sicuramente ricca di insidie, ma scendiamo in campo per fare bene, mettere in difficoltà l’avversario e onorare la nostra professione e la nostra maglia“.

In chiusura di presentazione della sfida, D’Aversa ha annunciato l’assenza di Juraj Kucka: “Abbiamo numerose assenze, non ci sarà Kucka, con il quale gestiamo un po’ i carichi considerate le tre gare in sette giorni, ma sono sicuro che chi scenderà in campo darà il suo contributo e sfrutterà al meglio l’occasione. Sarà fondamentale rimanere attenti, concentrati, e limitare al massimo gli errori perché abbiamo visto fin troppe volte che in Serie A, ogni errore viene pagato a caro prezzo, ma con tutta la voglia e la cattiveria di andare a colpire l’avversaria e portare a casa il risultato“.